Passeggiata serale

DOMENICA 18 SETTEMBRE

PASSEGGIANDO A VIA GIULIA TRA

ARTE, STORIA E LEGGENDE

DSC00563.JPGDSC00565.JPGDSC00567.JPG

VIA GIULIA È UNA DELLE PIÚ SUGGESTIVE STRADE DELLA CITTÁ CHE CORRE DRITTA PER CIRCA UN CHILOMETRO NEL CUORE DI ROMA.

FU VOLUTA DA PAPA GIULIO II DELLA ROVERE DURANTE IL SUO PONTIFICATO TRA IL 1503 E IL 1513; TEATRO DI STORIA, LEGGENDA E DI ARTE…

…LA PERCORREREMO IN UN LUNGO VIAGGIO TRA LE MEMORIE DI ROMA.

La nostra passeggiata inizierà a Ponte Sisto (lato Lungotevere dei Tebaldi) alle ore 21:30 e terminerà alla chiesa di San Giovanni dei Fiorentini. 

 

Per le INFO&PRENOTAZIONI clicca su: “VIENI CON NOI

Mostra Lorenzo Lotto

Mostra: LORENZO LOTTO


mercoledì 20 APRILE 2011 – Ore 11

Lorenzo Lotto.jpgLe Scuderie del Quirinale presentano a Roma, per la prima volta, una mostra che attraversa tutta la produzione artistica di questo straordinario e solitario maestro del Rinascimento italiano che, lasciata alle spalle la tranquilla provincia veneta e marchigiana, visse, fra l’altro, brevemente a Roma, città dalla quale, all’epoca, non fu mai pienamente compreso. “Solo, senza fedel governo e molto inquieto nella mente”, come lui stesso ebbe a descriversi, riprese il suo vagabondare e si spense, da oblato, nella Santa Casa di Loreto, nelle Marche.

Costo visita guidata: €6,00 + biglietto d’ingresso (€7,50+diritti di prenotazione)

Appuntamento: Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio 16. Ore 10:40

Ad Aprile

Visite Guidate

 

SETTIMANA DEI BENI CULTURALI 9-17 APRILE 2011:

Un’occasione per visitare gratuitamente i più interessanti musei statali di Roma!

Domenica 10 Aprile – ore 16

galleria.jpgPALAZZO SPADA: FRANCESCO BORROMINI E L’INGANNO OTTICO DELLA GALLERIA PROSPETTICA

Alla scoperta dello splendido Palazzo Spada nel cuore di Roma con il capolavoro di trompe-l’oeil della falsa prospettiva realizzata dal Borromini per Bernardino Spada nel 1661…. nel palazzo, mirabilmente ricostruita, la  splendida collezione del cardinale Spada comprendente dipinti (soprattutto del XVII secolo), sculture antiche, arredi e mobili d’epoca con opere del Guercino, Baciccia, Orazio Gentileschi, Guido Reni.

Appuntamento: Piazza Capo di Ferro, 13 – ore 16. Costo della visita: €6,00

Sabato 16 Aprile – ore 16:30

GALLERIA NAZIONALE D’ARTE ANTICA IN PALAZZO CORSINI

caravagg.jpgLe collezioni di opere d’arte della famiglia Corsini si erano venute formando nel corso del Seicento con il cardinale Neri Corsini, a cui si aggiunsero materiali provenienti dal ramo della famiglia che si era stabilito precedentemente a Roma, acquisizioni dirette del papa Clemente XII quando era ancora cardinale, e dal nipote, insieme ai numerosi doni che la famiglia ricevette in seguito alla preminente posizione sociale acquisita col nuovo status. La collezione dei dipinti conserva opere di Beato Angelico, Rubens, Murillo, Luca Giordano.

Appuntamento: Via della Lungara, 10 – ore 16:30. Costo della visita: €6,00

Domenica 17 Aprile – ore 16

VILLA TORLONIA: CASINO NOBILE E CASINA DELLE CIVETTE

villa_torlonia_casina_delle_civette.jpgLo splendido e sfarzoso Casino Nobile di Villa Torlonia fu ampliato da Alessandro Torlonia che affidò l’incarico al pittore e architetto Giovan Battista Caretti e a diversi valenti artisti e artigiani.  La  nostra passeggiata partirà dalle lussuose stanze del Casino Nobile e continuerà con la visita all’affascinante Casina delle Civette dimora del principe Giovanni Torlonia jr. Tra le tante decorazioni sul tema della civetta, la presenza delle vetrate è qui così prevalente da costituire la cifra distintiva dell’edificio. Prodotte tutte dal laboratorio di Cesare Picchiarini su disegni di Duilio Cambellotti, Umberto Bottazzi, Vittorio Grassi e Paolo Paschetto costituiscono un “unicum” nel panorama artistico internazionale.

Appuntamento: Via Nomentana 70, ore 16 – costo della visita € 6,00

 

Mercoledì 20 Aprile – ore 10:40

MOSTRA: “LORENZO LOTTO”

Lorenzo Lotto.jpgLe Scuderie del Quirinale presentano a Roma, per la prima volta, una mostra che attraversa tutta la produzione artistica di questo straordinario e solitario maestro del Rinascimento italiano che, lasciata alle spalle la tranquilla provincia veneta e marchigiana, visse, fra l’altro, brevemente a Roma, città dalla quale, all’epoca, non fu mai pienamente compreso. “Solo, senza fedel governo e molto inquieto nella mente”, come lui stesso ebbe a descriversi, riprese il suo vagabondare e si spense, da oblato, nella Santa Casa di Loreto, nelle Marche.

 

Appuntamento: Via XXIV Maggio 16, Costo visita guidata: €6,00 + biglietto d’ingresso (€7,50+diritti di prenotazione)


MARTEDì IN ARTE:

Apertura gratuita dei principali Musei Statali

Martedì 26 Aprile – ore 21:30

IL PANTHEON…DA “TEMPIO DI TUTTI GLI DEI” A CHIESA CRISTIANA

800px-IMG_0558RD.jpgIl più bel resto dell’antichità romana è senza dubbio il Pantheon. Questo tempio ha così poco sofferto, che ci appare come dovettero vederlo alla loro epoca i Romani” così Stendhal definiva il Pantheon nelle sue Passeggiate Romane. Una passeggiata serale per andare alla scoperta di questo capolavoro di architettura che ebbe la sua origine tra il 27-25 a.C. con Marco Vipsanio Agrippa, e che divenne nel Medioevo una chiesa cristiana, Santa Maria ad Martyres, subendo moltissime vicissitudini nel corso della storia fino ad ospitare le tombe dei re d’Italia.

Appuntamento: piazza della Rotonda – ore 21:30. Costo della visita € 6,00






Visita guidata

TOR DE’SPECCHI.

IL MONASTERO DELLE OBLATE DI SANTA FRANCESCA ROMANA

 

Domenica 20 Marzo, ore 9oblate1.jpg

* Apertura eccezionale*

Santa Francesca Romana scelse per la congregazione da lei fondata una casa sita  al centro dell’antico rione Campitelli, ai piedi del Campidoglio e di fronte al teatro di Marcello, nella severa cotruzione medievale di Tor de’ Specchi. Qui tredici oblate si trasferirono il 25 marzo 1433, e qui risiedettero da quella data.

L’interno cela un ciclo pittorico raffigurante le Storie della Santa di eccezionale bellezza attribuito ad Antoniazzo Romano e risalente al 1468.  Recentemente restaurato e in ottimo stato di conservazione è uno dei pochi esempi dell’arte di questo artista, uno tra i principali artisti della scuola romana rinascimentale.

Appuntamento: Via del Teatro Marcello, 40. Ore 9. Costo della visita €6,00 + (facoltativa un’ offerta per le suore) 







A MARZO….

PROGRAMMA DEL MESE DI MARZO!!!

 

Michelangelo: un impegno lungo una vita. La tomba di Giulio II nella Basilica di San Pietro in Vincoli – sabato 12 Marzo, ore 15

Mosé_Michelangelo.jpgLa basilica, detta anche eudossiana, perché ricostruita da Eudossia, moglie dell’imperatore Valentiniano III conserva, secondo la tradizione, le catene che avevano avvinto San Pietro durante la sua prigionia. All’interno si potrà ammirare la splendido monumento funebre di Giulio II, commissionato dal pontefice a Michelangelo Buonarroti nel 1513, ma che lo terrà impegnato, tra alterne vicende, per tutta la vita.

Appuntamento: P.zza di San Pietro in Vincoli 4, Roma. Ore 15. Costo della visita: € 6,00

…Una passeggiata a Via Giulia – sabato 19 Marzo, ore 15,30

via-giulia.jpgVia Giulia è una delle più suggestive strade della città, che corre diritta per circa un chilometro nel cuore di Roma. Fu voluta da papa Giulio II Della Rovere durante il suo pontificato tra il 1503 e il 1513; teatro di storia, leggenda, misteri e di arte…la percorreremo in un lungo viaggio tra le memorie di Roma.

Appuntamento: Via Giulia (davanti chiesa San Giovanni dei Fiorentini), ore 15,30. Costo visita: €6,00

Un viaggio nella storia: la basilica di San Clemente e i suoi sotterranei domenica 20 Marzo, ore 15,30

san clemente.jpgQuello nella Basilica di San Clemente è un viaggio indietro nel tempo e nell’arte! Dalla splendida basilica del XII secolo la cui abside è decorata con uno dei più bei esempi di mosaici a fondo dorato presenti a Roma, e dove possiamo ammirare anche gli affreschi quattrocenteschi di Masaccio e Masolino nella cappella di Santa Caterina; si va indietro nel tempo scendendo nella basilica sottostante del IV secolo fino a scoprire la Roma del I secolo con il suggestivo e misterioso Mitreo.

Appuntamento: Via Labicana 95, Roma. Ore 15,30. Costo della visita €6,00 + biglietto per i sotterranei; €5,00; ridotto (fino a 26 anni): €3,50

Caravaggio. La bottega del Geniosabato 26 Marzo, ore 16

Cravaggio mostra.jpgPer le celebrazioni del quarto centenario dalla morte, la mostra offre un’ocassione veramente inedita per ricostruire l’allestimento della bottega di Caravaggio negli anni romani. Seppur nella mostra siano assenti le tele autografe del Maestro, lo studio delle fonti storiche e la più moderna tecnologia, che ha permesso la ricostruzione dei modelli, ci permetteranno di capire meglio i suoi processi creativi, i meccanismi delle sue composizioni e del suo singolare approccio alla realizzazione di opere di sconvolgente modernità.

Appuntamento: Via del Plebiscito 118 (Palazzo Venezia). Ore 16. Costo della visita: €6,00+ biglietto: €6,00; ridotto: €4,00

Villa Torlonia: Casino Nobile e Casina delle Civette – domenica 27 Marzo, ore 15,30

villa_torlonia_casina_delle_civette.jpgLo splendido e sfarzoso Casino Nobile di Villa Torlonia fu ampliato da Alessandro Torlonia che affidò l’incarico al pittore e architetto Giovan Battista Caretti e a diversi valenti artisti e artigiani.  La  nostra passeggiata partirà dalle lussuose stanze del Casino Nobile e continuerà con la visita all’affascinante Casina delle Civette dimora del principe Giovanni Torlonia jr. Tra le tante decorazioni sul tema della civetta, la presenza delle vetrate è qui così prevalente da costituire la cifra distintiva dell’edificio. Prodotte tutte dal laboratorio di Cesare Picchiarini su disegni di Duilio Cambellotti, Umberto Bottazzi, Vittorio Grassi e Paolo Paschetto costituiscono un “unicum” nel panorama artistico internazionale.

Appuntamento: Via Nomentana 70 (ingresso Villa). ore 15,30. Costo visita: €6,00 + biglietto ingresso: intero €10,00; ridotto €8,00; gratuito sotto i 6 anni.

Per informazioni su ulteriori riduzioni e gratuità: http://www.museivillatorlonia.it/informazioni_pratiche/biglietti_e_prenotazioni

 

VI ASPETTIAMO!!!!!!!


Musei Vaticani

I MUSEI VATICANI: CAPPELLA SISTINA E STANZE DI RAFFAELLO.

DOMENICA 27 FEBBRAIO – Entrata Gratuita

Dal cortile della Pigna alla Cappella Sistina… Un percorso in cui ammireremo la Galleria dei Candelabri, delle Carte Geografiche, degli Arazzi, la Galleria e la Cappella di Pio V, per arrivare allo splendido Appartamento di Giulio II le cui stanze furono affrescate da Raffaello e dai suoi allievi tra il 1506 e il 1510. Concluderemo il nostro viaggio nell’arte tra i celebri affreschi della Cappella Sistina decorata prima dal Perugino, Botticelli e altri artisti quattrocenteschi e magistralmente terminata da Michelangelo con gli affreschi della volta, commissionati dallo stesso Giulio II,  e il magnifico Giudizio Universale del 1536 sulla parete dell’altare.

Appuntamento: ore 8:00 in via dei Bastioni di Michelangelo 7 (davanti la Libreria Maraldi). Il tempo  d’attesa previsto per l’entrata è di circa h1:30 (l’entrata è gratuita e non è possibile prenotare).

Costo della visita: euro 6,00 (se il gruppio fosse superiore alle 7 persone è necessario l’utilizzo degli auricolari per una visita migliore. Il costo è di euro 1,50)

 

A Febbraio…

Programma del mese di FEBBRAIO… I Giardini dell’Arte vi invita a…..

Alla scoperta dei SS. Quattro Coronati al Celio- Sabato 12 Febbraio, ore 15:30

Situato lungo il pendio del Celio, isolato dalla vita caotica della città, il complesso dei SS. Quattro è un vero gioiello di arte medievale nel cuore della città. Nasconde al suo interno il chiostro del XIII secolo e l’oratorio di San Silvestro magnificamente affrescato.

Appuntamento: Via dei Querceti (davanti la Basilica), Roma. Costo della visita € 6,00 + offerta alle monache Agostiniane per la visita del chiostro e dell’oratorio di San Silvestro.

Villa Farnesina alla Lungara – Domenica 13 Febbraio, ore 10:30

Eccezionalmente aperta di domenica, è un’occasione per ammirare la splendida villa cinquecentesca voluta da Agostino Chigi e magistralmente affrescata dai più grandi artisti attivi a Roma nel Cinquecento: Raffaello nella Loggia di Amore e Psiche, Baldassarre Peruzzi, Sebastiano del Piombo.

Appuntamento: via della Lungara 230, Roma. Costo della visita € 6,00 + biglietto d’ingresso (Intero €5,00; Ridotto €3,00)


Foro Boario e Foro Olitorio nel Medioevo: Santa Maria in Cosmedin e San Giorgio al Velabro Sabato 19 Febbraio, ore 15:30

Una zona che rivestì un’importanza decisiva per le origini e lo sviluppo di Roma. Visiteremo l’antica diaconia di Santa Maria in Cosmedin, con la famosa Bocca della Verità. Continueremo il nostro itinerario con la piccola chiesa di San Giorgio al Velabro, e il vicino Arco di Giano e Arco degli Argentari addossato al portico della chiesa. Concluderemo la nostra passeggiata presso la Casa dei Crescenzi, costruita da questa potente famiglia per controllare gli antichi moli di Roma e il ponte Emilio.

Appuntamento: P.zza Bocca della Verità (davanti alla basilica), ore 15:30. Costo visita: € 6,00

 

Alla scoperta del Caravaggio: Sant’Agostino in Campo Marzio e San Luigi dei Francesi

Domenica 20 Febbraio , ore 16

Una passeggiata per scoprire le opere del Caravaggio e non solo… Il percorso inizierà con la visita della chiesa di Sant’Agostino in Campo Marzio dove possiamo ammirare la Madonna dei Pellegrini realizzata da Caravaggio per la famiglia Cavalletti e l’affresco del profeta Isaia di Raffaello.  Ci recheremo poi presso la chiesa di San Luigi dei Francesi in cui la cappella Contarelli ospita le tre incantevoli tele del Caravaggio raffiguranti episodi della vita di S. Matteo, e dove possiamo ammirare le Storie di Santa Cecilia del Domenichino nella cappella Polet .

Appuntamento: Piazza di Sant’Agostino 80, ore 16.  Costo della visita € 6,00

 

 

VI ASPETTIAMOOOOO!!!!!!!!!!

 


 


Villa Farnesina

I Giardini dell’Arte Vi invita a….

“VILLA FARNESINA ALLA LUNGARA”

DOMENICA 13 FEBBRAIO, ORE 10:30

Immagine1.jpgL’ apertura straordinaria domenicale della Villa Farnesina è un’occasione da non perdere per ammirare gli splendidi affreschi di Raffaello Sanzio, Sebastiano del Piombo, Giovanni da Udine, il Sodoma, Giulio Romano e Giovan Francesco Penni che decorarono le stanze e le logge di questa meravigliosa villa suburbana. Nel cuore di Trastevere, è una delle più nobili e armoniose realizzazioni del Rinascimento italiano voluta dal banchiere Agostino Chigi che ne affidò il progetto a Baldassare Peruzzi negli anni in cui Roma raggiunse una vera supremazia nelle arti.

Appuntamento: Via della Lungara, 230 Roma. Costo visita: € 6,00 + biglietto ingresso (Intero € 5,00; ridotto € 3,00)

La bottega del Genio

I Giardini dell’Arte vi invita alla mostra……..

 

“CARAVAGGIO. LA BOTTEGA DEL GENIO”

DOMENICA 30 GENNAIO, ORE 16:30

 

Per le celebrazioni del quarto centenario dalla morte, la mostra offre un’ocassione veramente inedita per ricostruire l’allestimento della bottega di Caravaggio negli anni romani e quindi per cercare di capire meglio i suoi processi creativi ed entrare nei meccanismi delle sue composizioni e del suo singolare approccio alla realizzazione delle sue opere d’arte di sconvolgente modernità. La mostra ideata da Rossella Vodret e curata da Claudio Falcucci sarà allestita nelle “Sale Quattrocentesche” di Palazzo Venezia.

Appuntamento: Palazzo Venezia, Via del Plebiscito 118. Costo visita: € 6,00 + costo del biglietto (Intero € 6,00; ridotto € 4,00)


A Gennaio….

Programma del mese di GENNAIO… I Giardini dell’Arte vi invita a…..

 

L’Ara Pacis come non l’avete mai vista…”I colori dell’Ara Pacis”- Domenica 02 gennaio, ore 20:30

Anche se gli oltre mille anni di permanenza nel sottosuolo del Campo Marzio hanno cancellato dal monumento dell’Ara Pacis ogni traccia visibile di colore, non sussistono dubbi sul fatto che in origine l’altare fosse variopinto. Grazie ad una sofisticata tecnologia virtuale di illuminazione, ammireremo l’Ara Pacis secondo il suo antico splendore. Sarà visitabile anche la mostra “Chagall, il mondo sottosopra”.

Appuntamento: Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli). Costo della visita: € 6,00 + biglietto d’ingresso[1]

Foro Boario e Foro Olitorio nel Medioevo: Santa Maria in Cosmedin e San Giorgio al Velabro Sabato 8 gennaio, ore 15:30

Una zona che rivestì un’importanza decisiva per le origini e lo sviluppo di Roma. Visiteremo l’antica diaconia di Santa Maria in Cosmedin, con la famosa Bocca della Verità. Continueremo il nostro itinerario con la piccola chiesa di San Giorgio al Velabro, e il vicino Arco di Giano e Arco degli Argentari addossato al portico della chiesa. Concluderemo la nostra passeggiata presso la Casa dei Crescenzi, costruita da questa potente famiglia per controllare gli antichi moli di Roma e il ponte Emilio.

Appuntamento: P.zza Bocca della Verità (davanti alla basilica), ore 15:30. Costo visita: € 6,00

Villa Farnesina alla Lungara – Domenica 9 gennaio, ore 10:30

Eccezionalmente aperta di domenica, è un’occasione per ammirare la splendida villa cinquecentesca voluta da Agostino Chigi e magistralmente affrescata dai più grandi artisti attivi a Roma nel Cinquecento: Raffaello nella Loggia di Amore e Psiche, Baldassarre Peruzzi, Sebastiano del Piombo.

Appuntamento: via della Lungara 230, Roma. Costo della visita € 6,00 + biglietto d’ingresso[2]

Alla scoperta dei SS. Quattro Coronati al Celio- Sabato 15 gennaio, ore 15:30

Situato lungo il pendio del Celio, isolato dalla vita caotica della città, il complesso dei SS. Quattro è un vero gioiello di arte medievale nel cuore della città. Nasconde al suo interno il chiostro del XIII secolo e l’oratorio di San Silvestro magnificamente affrescato.

Appuntamento: Via dei Querceti (davanti la Basilica), Roma. Costo della visita € 6,00 + offerta alle monache Agostiniane per la visita del chiostro e dell’oratorio di San Silvestro.

 

Mostra: “1861. I pittori del Risorgimento” Domenica 16 gennaio, ore 18:00

Per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, le Scuderie del Quirinale presentano una grande mostra per illustrare come la pittura italiana, attraverso i maggiori artisti dell’epoca (F. Hayez, G. Molteni, i fratelli Induno, G. Fattori, S. Lega), abbia rappresentato gli eventi che tra il 1859 e il 1861 portarono il nostro Paese alla conquista dell’indipendenza e dell’unità nazionale.

Appuntamento:  Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio  16, Roma. Costo della visita: € 6,00 + biglietto d’ingresso[3]

La Roma Barocca: la chiesa di Sant’Ignazio, Sant’Ivo alla Sapienza e Sant’Agnese in Agone –Domenica 23 gennaio, ore 10:00

Una passeggiata alla scoperta della Roma Barocca a partire dalla Chiesa di Sant’Ignazio dove ammireremo la meravigliosa prospettiva illusionistica di Andrea Pozzo e l’ingannevole cupola dipinta. La nostra passeggiata continuerà verso i capolavori del Borromini con la visita della chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, antica sede dell’università e Sant’Agnese in Agone nella suggestiva Piazza Navona.

Appuntamento: Via del Caravita 8, Roma. Costo della visita € 6,00.

Il “Campus Lateranensis”: la Scala Santa con il Sancta Sanctorum, il Battistero lateranense e il chiostro del Vassalletto Sabato 29 gennaio, ore 15:30

La visita inizierà dal suggestivo santuario della Scala Santa dove sarà possibile visitare l’interno della splendida Cappella del Sancta Sanctorum (normalmente visibile solo da una piccola finestra), luogo più sacro della cristianità nella quale è conservata la sacra icona Acheropita e i meravigliosi affreschi della scuola romana del XIII secolo. Visiteremo poi il  Battistero lateranense, realizzato nel V secolo, il più antico di Roma e magnificamente decorato da mosaici e affreschi. La visita si concluderà andando alla scoperta del nascosto chiostro duecentesco realizzato dalla famosa famiglia Vassalletto, marmorari romani.

Appuntamento: P.zza di San Giovanni in Laterano 14, Roma. Costo della visita € 6,00 + biglietto d’ingresso[4]

 



[1]Intero  € 10.00. Ridotto € 8.00 (Tra 6 e 25 anni e superiore ai 65 anni; docenti con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali e comunali;  iscritti all’Istituzione Biblioteche Comunali di Roma, in possesso di Bibliocard, tessera del “C.T.S.”, Associazione Carta Giovani Italiana, Carta Internazionale dello Studente, soci F.A.I.); Gratuito (sotto i 6 anni;  portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria).

[2] Intero € 5,00. Ridotto € 3,00 (Tra 14 e 18 anni; Giornalisti con tesserino di riconoscimento; Insegnanti con tesserino di riconoscimento; Studenti universitari con tesserino; Oltre 65 anni di età). Gratuito (Portatori di handicap con accompagnatore; fino a 14 anni; Guide turistiche autorizzate (con tessera di riconoscimento); Possessori di tessera ICOM)

[3] Intero € 10,00; Ridotto € 7,50 (giovani fino a 26 anni; adulti oltre i 65 anni; insegnanti in attività; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale;  forze dell’ordine e militari con tessera di riconoscimento); Gratuito (bambini fino a 6 anni; disabile (accompagnatore gratuito); invalido (accompagnatore gratuito); accompagnatori turistici Regione Lazio; possessori tessera ICOM e ICROM

[4] PER LA VISITA AL SANCTA SANCTORUM È NECESSARIA LA PRENOTAZIONE CON ALMENO 7 GIORNI DI ANTICIPO. Cappella del Sancta Sanctorum: € 3,50. Chiostro: € 2,00